Pianta del Tè

Il tè, la bevanda più diffusa al mondo.

Il tè è la bevanda più diffusa al mondo.

 

Il mercato offre molte varietà di tè che si ottengono seguendo lavorazioni tradizionali elaborate nelle diverse regioni del mondo e affinate nell’arco di secoli.

 

Tutti i tè derivano da piante di un’unica specie: Camellia sinensis (L.) O. Kuntze var. sinensis.

 

Le piante del tè, come tutte le altre camelie, prediligono climi temperati con piogge ben distribuite nell’intero arco dell’anno. Si consiglia di coltivare le piante del tè all’ombra, bagnarle con acqua povera di calcio e proteggerle dal freddo in inverno. Possono essere rinvasate con terricci per piante acidofile e concimate con prodotti organici.

 

LAVORAZIONE

La lavorazione delle foglie di Camellia sinensis può essere svolta a livello domestico seguendo pochi semplici passaggi, senza l’impiego di apparecchiature speciali, ottenendo un tè chiaro e molto delicato al palato.

 

Si consiglia di:

 

  • raccogliere le gemme più tenere che si dischiudono progressivamente da aprile a settembre;
  • lasciare disidratare le gemme all’ombra almeno una settimana in ambiente asciutto;
  • completare l’essicazione del tè: riscaldare il forno a 150°C, spegnerlo, introdurre e lasciare le gemme per 10 minuti;
  • far riposare il tè in un contenitore traspirante, come un sacchetto di carta, per circa 2 mesi per esaltarne l’aroma.

DEGUSTAZIONE

La preparazione di una teiera di tè richiede circa 20 gemme. Per esaltarne l’aroma di questo tè chiaro e delicato si raccomanda l’infusione in acqua a temperatura non superiore a 80°C. Portare a ebollizione 1 lt di acqua, poi aggiungerne 1/3 lt a temperatura ambiente

  • Riempire la teiera;
  • Aggiungere 20 gemme di tè e lasciare in infusione per circa 2-3 minuti;
  • Riempire la teiera di acqua altre 2 volte, sfruttando la breve durata delle infusioni per ottenere la massima resa dalle foglie del vostro tè.

Offrite il tè ai vostri amici come messaggio di benvenuto, serenità e pace.

 

Piante e Fiori